L’Etruria

Redazione

Percorrere la storia 2.0… sui Cammini del Comune di Cortona

Primo appuntamento domenica 9 aprile

Percorrere la storia 2.0… sui Cammini del Comune di Cortona

Parte con il primo appuntamento di domenica 9 aprile il progetto “Percorrere la Storia 2.0”, serie di trekking e archeotrekking sui Cammini culturali presenti sul Comune di Cortona, immaginata e promossa da AION Cultura insieme all’Amministrazione.

L’idea nasce dalla volontà di promuovere la conoscenza del nostro patrimonio materiale e immateriale anche attraverso lo storytelling del “Turismo esperienziale”; i viaggiatori in cerca di offerte particolari strettamente legate all’essenza dei territori, attraverso le quali ogni azione che si compie diventa un’esperienza indimenticabile, è un target in forte crescita e siamo convinti che in questo senso la ricchezza degli itinerari culturali di Cortona abbia molto da offrire… anche per chi questi territori abita da sempre.

Si è scelta quindi la strada della lentezza, del passo dopo passo, cioè di un trekking che vada ad intercettare monumenti e tipicità, così da creare una sinergia tra territorio, Beni Culturali e attività produttive in maniera innovativa oltre che salutare. Inoltre chi sceglie di camminare lo fa seguendo una filosofia: 'Camminando si abita un paesaggio, lo si vive a passo lento e non si è mai soli. Si è in compagnia di ciò che ci circonda, in un dialogo continuo tra il corpo e l'anima… Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi”.

Così ogni trekking si caratterizza per passeggiate che si inframezzano a degustazioni, incontri, letture, suggestioni. La prima proposta è domenica 9 aprile: Sulle tracce di Ulisse ed Annibale  - Archeotrekking della Rete degli Etruschi. Il percorso intercetta resti etruschi insieme a memorie del passaggio si di Ulisse/Nanas che di Annibae e del suo esercito prima della Battaglie del Trasimeno del 217 a.C. e cade durante le Giornate Internazionali  del Mediterraneo Antico organizzate dalla Rotta dei Fenici – Cammino Culturale del Consiglio d’Europa, di cui La Rete degli Etruschi è un network e AION Cultura il delegato nazionale.

L’archeotrekking prevede un anello Camucia-Pergo-Teccognano-Camucia con ritrovo alle ore 12,30 presso l’etrusca Tomba François a Camucia: da lì, percorrendo l’argine del torrente Esse fino a Piazzano, si arriva a Villa degli Ulivi, dove la famiglia Cancellieri offrirà un ristoro ai partecipanti; si riparte in direzione Metelliano Salcotto Sant Angelo Renania per rientrare a Camucia. Il percorso, di circa 14 Km, è tutto in pianura con un dislivello massimo di 100 mt: l'unica difficoltà la lunghezza ma ne sarà valsa la pena!

Fondamentale in questa esperienza la collaborazione con il Gruppo Trekking Camucia, preziosi partner del progetto, che gode anche del sostegno di MB Elettronica.

L’archeotrekking è gratuito ma è gradita la prenotazione su archeoparco@libero.it o allo 0575630415.

 

Gli altri appuntamenti già in calendario sono:

 

2. Sui passi degli antichi pellegrini

Domenica 18 GIUGNO ore 9

Cammino interessato: La via Romea Germanica. In collaborazione con l’Associazione Via Romea Germanica

 

3. Meditazioni in movimento

Domenica 2 LUGLIO ore 9

Cammino interessato: Il cammino di San Francesco. In collaborazione con l’Associazione I Cammini di Francesco

 

4. Lucean le stelle dell’equinozio d’autunno…

Domenica 24 SETTEMBRE ore 17.

Cammino interessato: I sentieri del MAEC. Partenza e rientro da Ginezzo, in notturna.